Carriola edilizia professionale: le caratteristiche da considerare

Settembre 7, 2021
Cormidi
Nelle lavorazioni edili ciò che fa la differenza nell’esecuzione delle operazioni sono i macchinari che vengono utilizzati. Macchine efficienti e innovative influiscono enormemente sulla rapidità d’esecuzione e semplificano il lavoro agli operatori. Uno strumento indispensabile allo spostamento dei materiali, utile quindi al loro carico e scarico, è proprio la carriola: negli anni ha visto diverse evoluzioni, ma cosa caratterizza oggi una carriola per edilizia professionale? Scopriamolo di seguito.

L’evoluzione della carriola

Se in principio le carriole erano semplici contenitori retti da una ruota centrale e trasportati manualmente dall’uomo, oggi possono essere viste come delle vere e proprie macchine di design. La prima carriola risale al 400 a. C.; strumento adottato in primis nella Grecia antica ma anche dai Romani e dai cinesi. Le prime erano realizzate con materiali rudimentali come il legno, per poi passare a elementi più resistenti e duraturi, fino ad arrivare alla nostra odierna carriola per edilizia.

La svolta della motocarriola

Il trasporto di materiali edili richiede l’impiego di strumenti robusti in grado di trasportare terreno, mattoni, cemento e macerie varie. Cosa, dunque, permette alla carriola di fare un enorme salto di qualità? Il fatto di non richiedere la forza dell’uomo per essere spostata, essendo munita di motore proprio. Grazie all’utilizzo di motocarriole gli operatori risparmiano importanti energie e lo spostamento di materiale avviene in tempi ristretti, garantendo enorme agilità anche in terreni impervi e difficoltosi. Dotata di cassone in metallo più capiente, la motocarriola è in grado di reggere un peso maggiore senza gravare sugli operatori. Trovare una carriola affidabile, economica e compatta con la capacità di percorrere qualsiasi superfice è una sfida. Il team Design Lab Cormidi ha voluto fondere tutte queste caratteristiche per creare la migliore soluzione possibile, realizzando la motocarriola C40.

Gli enormi vantaggi della motocarriola Cormidi

Quali sono le caratteristiche di questa macchina, in grado di trasportare in totale sicurezza 400kg? Percorriamo i tre principali vantaggi di questa macchina:  
    • – Trasportatore multiuso
Dotata di un pianale allungabile, la C40 permette di risparmiare tempo e denaro rendendo facile lo spostamento di tutti i tipi di materiali edili e agricoli in cantieri e aziende agricole. La C40 è versatile: il pianale allungabile la rende adatta a trasportare qualsiasi elemento, dalle palette alle balle di fieno, anche con forme scomode o materiali sfusi. Per i carichi più grandi i lati possono essere estesi per espandere l’area oppure si possono rimuovere completamente i lati. Un altro vantaggio? La grande facilità di ribaltamento di questa macchina: occorre semplicemente tirare la leva e rovesciare delicatamente la C40 per svuotarla.
carriola edilizia professionale carriola edilizia professionale
    • – Eccezionalmente versatile
Non c’è bisogno di preoccuparsi di pneumatici forati o di ruote che si impigliano nei detriti o nei solchi: la C40 utilizza cingoli in gomma resistenti e un sottocarro a rulli oscillanti per muoversi su tutte le superfici (ghiaia, terreno smosso e detriti di demolizione). Con una velocità massima di 3,9 km/h e un ingombro ridotto è possibile trasportare tutti i tipi di carichi fino a 400 kg ovunque sia necessario: su per le strette scale antincendio, lungo un vicolo stretto e persino attraverso una porta di casa standard.
    • – Pratico ed economico
Portare la C40 da e verso il cantiere non è uno sforzo: pesa solo 195 kg e la si può sollevare senza sforzo grazie a quattro ganci del telaio.  La Cormidi C40 è dotata di un affidabile motore a benzina Honda GX160, in grado di affrontare lavori difficili, giorno dopo giorno, consumando poco. La Cormidi C40 è compatta, versatile e conveniente: la soluzione pratica e perfetta per una gamma infinita di usi. Da non sottovalutare è anche la ricerca estetica di questa macchina: il suo design elegante ed equilibrato viene messo in risalto dai colori tipici di Cormidi, il nero e l’arancione, per non passare inosservata.

Conclusione

La carriola è sempre stato uno strumento di grande aiuto per l’uomo: nasce infatti per agevolare il trasporto di materiale da un luogo all’altro, specialmente quando si tratta di elementi di grande quantità e pesantezza. Dai primi modelli rudimentali, questa macchina ha visto un’evoluzione incredibile sino ad arrivare ai modelli di cui oggi possiamo disporre: le motocarriole. La motocarriola rappresenta la vera carriola per edilizia professionale per un trasporto sicuro e veloce all’interno dei cantieri. Come esempio la Cormidi C40 è perfetto: strumento multiuso, versatile, pratico, veloce ed economico. Desideri saperne di più? Contattaci: il nostro team ti risponderà prima possibile.