Macchina tagliasiepi: una soluzione efficiente per le tue siepi

Novembre 29, 2021
Cormidi

La siepe è un ornamento di valore del giardino non solo a livello estetico, ma anche funzionale. Permette di dividere diverse aree presenti al suo interno o di delineare i limiti tra proprietà confinanti con eleganza e ordine. Per crescere rigogliosa e in salute la siepe necessita di attenzioni specifiche, tra cui la potatura.

Un mezzo ideale per mantenere sana e in condizioni ottimali questo tipo di vegetazione è la macchina tagliasiepi. Entriamo nel dettaglio di questo strumento, dopo una breve panoramica sui vantaggi e sulle condizioni migliori per svolgere questa lavorazione.

Siepi in salute: funzioni e vantaggi del taglio

La siepe svolge una duplice funzione: la prima è a livello estetico in quanto arricchisce l’area verde di un’abitazione o di un complesso fungendo da separatore decorativo; la seconda è la funzione di divisore tra elementi interni o esterni di un’area al posto di una recinzione. Il fatto che la siepe sia rigogliosa, piena e in salute rappresenta un elemento basilare per adempiere a entrambi i suoi scopi: abbellire e coprire.

Non tutti sanno che lo sviluppo delle siepi, come di molte altre piante, è strettamente correlato alla loro periodica potatura: è grazie al taglio che la siepe cresce folta, forte e resistente.

Durante la potatura, oltre a conferire la forma desiderata alla chioma, è opportuno rimuovere le parti malate della pianta insieme ai possibili rami spezzati. In presenza di una zona malata si consiglia di applicare dei trattamenti a tutta la siepe in modo tale da garantire che la parte infetta non si diffonda al resto dei rami e delle foglie. Ulteriore funzione della potatura è quella di permettere il passaggio di maggior aria e luce nella pianta, anche nella parte più bassa e meno esposta. Il taglio per arieggiamento si verifica con la rimozione dei rami più secchi, storti e fitti.

Stagionalità: quando tagliare la siepe

La fase di taglio va applicata a intervalli regolari in modo tale da permettere alla siepe di svilupparsi in modo uniforme e ordinato. Il periodo migliore per svolgere la potatura dipende dal tipo di pianta presente nella siepe: ogni specie, infatti, possiede caratteristiche e tempistiche differenti.

Nonostante questo, è possibile identificare due periodi maggiormente indicati per svolgere questa attività: in primavera attorno al mese di marzo e in autunno nel mese di ottobre, prima che le temperature inizino a diminuire in modo drastico. Per chi avesse la possibilità di svolgere la potatura con più frequenza o per chi desidera evitare tagli troppo radicali, è possibile attuare la potatura anche nei mesi di luglio e di maggio con delle sforbiciate più lievi: in questo modo si conferisce alla pianta una forma regolare e un’armonia costante nella crescita. 

Gli strumenti migliori per la potatura

La potatura delle siepi avviene solitamente attraverso strumenti affilati adatti al taglio dei rami. La potatura manuale vede l’utilizzo di cesoie o forbici che richiedono la forza e l’esperienza dell’operatore, come anche tagliasiepi di piccole dimensioni che possono essere elettriche, a scoppio o a batteria. I mezzi di tipo manuale richiedono grande attenzione e impegno da parte dell’operatore che dovrà movimentare l’attrezzo lungo il perimetro della siepe, regolando la distanza e l’energia del taglio.

Come evitare di investire troppe energie in questa lavorazione, garantendo non solo la sicurezza di chi la svolge ma anche la precisione del taglio con tempi estremamente ridotti? La soluzione è la macchina tagliasiepi. Questo attrezzo viene integrato a una macchina, come un trattore o un dumper, che guida il taglio lungo il lato della siepe e svolge il taglio lateralmente o in superficie della parte più alta dei rami.

Cormidi ha studiato e sviluppato un modello evoluto di macchina tagliasiepi per venire incontro a tutte le esigenze che possono manifestarsi durante questo tipo di operazione. Vediamo di seguito la sue caratteristiche.

La macchina tagliasiepi Cormidi: comodità, precisione e velocità

Il taglio delle siepi può essere un vero fastidio quando non si dispone dei giusti mezzi. Proprio per questo Cormidi ha realizzato uno strumento che può essere integrato con semplicità alle macchine multifunzione.

La motocarriola, infatti, assume diverse funzioni grazie agli accessori con cui può essere integrata, tra cui l’accessorio tagliasiepi. Questo presenta un braccio tagliasiepi con barra falciante di 120cm: in questo modo è possibile la potatura di siepi fino a un diametro massimo di 2 cm. La barra è dotata di lame SCH che tagliano in modo efficace senza lasciare imperfezioni.

Un ulteriore vantaggio? La macchina dispone di sistema di ribaltamento per taglio su entrambi i lati della macchina e snodo della barra fino a 270°. Mentre l’operatore guida in sicurezza e comodità il dumper, il braccio taglia con precisione e rapidità la siepe per un benessere sia dell’addetto e sia della pianta.

Conclusioni

La potatura delle siepi è una lavorazione fondamentale per il benessere della pianta. Il taglio periodico dei rami, infatti, permette una crescita regolare e in salute della siepe che risulterà esteticamente bella e funzionalmente efficace. Il mezzo più evoluto e innovativo per svolgere questa operazione è la macchina tagliasiepi Cormidi. Il suo braccio tagliasiepi si integra alla motocarriola multifunzione in modo semplice e rapido, per una potatura estremamente precisa e ottimale della siepe.

Desideri maggiori informazioni su questo accessorio? Contattaci: il nostro Team sarà felice di risponderti.