Lavorazione del terreno: le soluzioni Cormidi in agricoltura

Ottobre 12, 2021
Cormidi

Quando si parla di macchine agricole la maggior parte delle persone pensa principalmente ai trattori che, equipaggiati con vari accessori, sono in grado di semplificare il lavoro degli agricoltori nella creazione di un ambiente ospitale alla crescita delle piante. Esistono anche altre macchine che, più piccole e compatte dei trattori, riescono a fare un ottimo lavoro: i miniloader. Negli ultimi anni questo tipo di macchina ha visto un’impennata di popolarità e i progressi nel mercato dei miniloader hanno portato a un aumento esponenziale delle vendite.

La vasta gamma di accessori disponibili per i miniloader li rende adatti non solo nel settore dell’agricoltura, ma per molteplici ambiti, tra cui: paesaggistica, manutenzione, costruzione, demolizione e non solo. Vediamo nel dettaglio cosa propone la Cormidi per la lavorazione del terreno.

Lavorazione del terreno: perché è importante

Preparare il terreno alla semina significa creare le condizioni ideali per la crescita e lo sviluppo ottimale delle piante. La lavorazione del terreno è indispensabile per migliorare lo stato fisico e chimico del terreno stesso, perché:

  • permette di smuovere il suolo riducendo la compattezza e garantendo maggior spazio di crescita alle radici nelle semine;
  • garantisce una migliore filtrazione dell’acqua rendendo il terreno più permeabile ed evitando ristagni;
  • rimuove le erbe infestanti e appiana la superficie livellandola per una concimazione uniforme e ben fatta.

Il terreno lavorato ha quindi un’influenza fondamentale sulla salute delle piante e oggi è possibile lavorarlo attraverso l’utilizzo di macchine che semplificano le varie operazioni.

Se un tempo la lavorazione avveniva manualmente attraverso macchinari rudimentali, oggi il mondo della tecnologia ha permesso un’evoluzione anche nel campo dell’agricoltura. Così sono stati introdotti i miniloader: macchine a motore, versatili, controllabili da remoto ed estremamente efficienti. Oltre a ciò, sono combinabili con una grande varietà di accessori in modo tale da poter eseguire diverse lavorazioni con la stessa macchina.

Le caratteristiche dei miniloader Cormidi

Cormidi produce varie tipologie di miniloader, disponibili in diverse versioni in base alla capacità di trasporto della macchina: 1600kg, 1500kg, 1200kg e 800kg.

Con queste macchine è possibile sia effettuare il livellamento del terreno agricolo, tramite l’utilizzo della benna, sia smuoverlo con un livello di profondità che varia in base all’esigenza della situazione. Questa versatilità di azione è garantita grazie ai diversi accessori e strumenti che è possibile applicarvi; uno di questi, usato in agricoltura solo di recente, è il ripper.

Taglia il suolo senza rimescolare: l’attrezzo Ripper

Il ripper o anche ripuntatore è un attrezzo che permette il taglio verticale del terreno in profondità senza però rimescolare i vari strati del terreno. Proprio per questo viene considerato un attrezzo “discissore”, in quanto mantiene inalterato il profilo del suolo.

Solitamente è composto da un telaio di metallo molto robusto al quale sono applicati 1, 3 o 5 organi lavoranti, formati da grossi e lunghi coltelli di metallo inclinati leggermente in avanti.

Il terreno che è stato lavorato con il ripuntatore si presenta esternamente del tutto simile a come era prima di essere lavorato. L’enorme vantaggio è visibile quando si analizza lo strato fertile, ovvero i primi 40-60 cm: il suolo è stato smosso in profondità portando notevoli benefici alla coltura che andrà a essere impiantata.

lavorazione del terreno

La macchina multifunzione CMF e il dumper 85 possono montare, grazie all’aggiunta dell’ML, il ripper. È proprio attraverso l’impostazione dell’ML che le macchine Cormidi possono essere equipaggiate con una serie di accessori, rispondendo alle varie esigenze che si manifestano nel tempo.

Conclusione

Oggi è possibile effettuare una lavorazione del terreno ottimale, veloce e curata attraverso macchine evolute che possono essere utilizzate anche in altri campi. Non solo trattori: con i miniloader si possono realizzare diverse tipologie di operazioni al terreno che necessita di essere trattato.

Cormidi offre miniloader aggiornati con le ultime novità tecnologiche e totalmente versatili: in base all’accessorio montato è possibile eseguire una specifica lavorazione. Con il ripper, per esempio, il suolo è scavato in profondità senza essere rimescolato: la terra è maggiormente arieggiata e ne traggono vantaggio le radici le quali non rischiano di essere soffocate da erbe infestanti.

Desideri ricevere maggiori informazioni su questa tematica? Contattaci: il nostro team è disponibile a fornirti risposte puntuali e precise.